ItalianInUSA.com » marzo 4, 2015

Daily Archives: marzo 4, 2015

Notizie dallo Staff

Olio d’oliva “Fasullo” in America: ecco le marche da evitare

Published by:

olio2

Non è un segreto quanto sia apprezzato ed utilizzato l’olio d’oliva nelle cucine degli Italiani e quando si arriva negli Stati Uniti, una delle tante domande che ci poniamo quando facciamo la spesa è “Quale marca comprare?” o in forma più estesa “Quale marca si avvicina di più alla qualità di quel prodotto in Italia?” Molti di noi compilano la lista della spesa di routine, quella con i prodotti fissi ed abituali come latte, olio o burro, dopo svariati tentativi e decine di marche provate per prodotto, altri invece sono più fortunati ed hanno qualche amico/a che li indirizza sulla strada giusta (o leggono questo articolo :D).

Arrivata in USA mi sono affidata inizialmente ai marchi che conoscevo quindi acquistavo il Bertolli che si trova in quasi, se non tutti, i supermercati. Non mi lamentavo molto del sapore quando lo utilizzavo per cucinare, ma come olio a crudo per insalate e bruschette, il sapore mi sembrava sempre debole così anche io sono poi finita con l’acquistare e provare tante marche diverse in cerca di una migliore. In tutti questi anni ho provato tantissime marche ma quelle con le quali mi sono trovata meglio sono Pompeian (disponibile in qualunque supermercato ed online), Kirkland (che si trova da Costco oppure online), Zoe (disponibile online, Awarded “Best Choice” by the NY Times!) ed altre che trovo occasionalmente in negozi come TJ Maxx, Ross e Burlington.

Qualche giorno fa, un amico mi ha linkato un articolo del sito EatLocalGrown.com davvero interessante che parla proprio di quali marche bisognerebbe evitare, quali invece sono buone e perchè. L’articolo inizia con l’elencare i benefici che derivano dall’utilizzo dell’olio d’oliva, e sul come questi vengano meno nel momento in cui acquistiamo un olio “falso”: l’autore utilizza il termine “fake/falso” per indicare l’olio che viene venduto come extra vergine quando in realtà è diluito (con altri olii o acqua o…???), o che spacciano il proprio prodotto per Made in Italy quando poi non lo è.
Per saperne di più su questo argomento, consiglio la lettura di Extra Virginity: The Sublime and Scandalous World of Olive Oil un libro uscito nel 2011 che espone per bene la situazione nel mercato dell’olio.
Secondo uno studio effettuato dall’Università della California, le seguenti marche non rispettano i criteri dell’olio extravergine:

    • Bertolli
    • Carapelli
    • Colavita
    • Filippo Berio
    • Mazzola
    • Mezzetta
    • Newman’s Own
    • Safeway
    • Star
    • Whole Foods

Sono stata felice di leggere che la marca che utilizzo di più al momento, la Kirkland, risulta essere presente nella lista delle marche che secondo lo stesso studio di prima, rispettano gli standard

In conclusione, io consiglio di acquistare olio d’oliva delle marche Zoe, Pompeian o Kirkland Organic e ricordate sempre che un marchio Italiano venduto in America non sempre match la stessa qualità Italiana, in quanto gli standard per vendere quello stesso prodotto in USA potrebbero essere inferiori o diversi.

Disclaimer: some of the links on this website are affiliate links, which means that we may earn a commission if you click on it or make a purchase using the links. By using our affiliate links, you are helping support the Italianinusa.com website, and we genuinely appreciate your support. Our products review are all based on our honest and unbiased opinion, even if we may receive products for free or at a discounted price. Feel free to Contact Us if you want us to review your products, but please note that we dont accept free products or cash just to write a positive review.