Category Archives: Notizie dallo Staff

Notizie dallo Staff

Vincitrice Concorso Festa della Donna: Congratulazioni Elisa!

Published by:

concorso2

Si è concluso ieri il nostro primo concorso dedicato alla festa della donna. Vogliamo ringraziare di cuore tutte coloro che hanno partecipato e tutti coloro che ci hanno aiutato condividendo i contenuti del nostro sito e della nostra pagina Facebook.

La vincitrice del concorso è Elisa Zanni James e sulla nostra pagina Facebook potrete trovare il video dell’estrazione!

Speriamo Elisa ci mandi una foto dei suoi prodotti una volta ricevuti e mi raccomando continuate a seguirci perchè questo è stato solo il primo dei tanti concorsi che organizzeremo.

La nostra intenzione è quella di fare concorsi del genere anche ogni settimana, questo sito non è nato con l’intenzione di fare soldi, ma con l’intenzione di suggerire freebies, offerte, deals, etc. anche sponsorizzate ed investire i nostri guadagni nuovamente nella comunità, in parole povere: più cresciamo e guadagniamo grazie a voi e gli sponsor, e più saremo in grado di offire!

Vi anticipiamo che siamo in contatto con alcuni possibili sponsor per altri contest futuri e se sei un commerciante, considera l’idea di sponsorizzare un contest sul nostro sito: non solo ti farai pubblicità gratuita, ma potrai fare felice una o più persone regalando i tuoi prodotti!

Notizie dallo Staff

Cibi e Prodotti Italiani “Fasulli” All’Estero – Parte 1

Published by:

PicMonkey Collage

Questi sono solo alcuni dei prodotti e cibi che all’estero vengono spacciati per Italiani!
Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni su Facebook per i prossimi articoli e non dimenticate di dare uno sguardo alla SELEZIONE DI PRODOTTI ITALIANI che possono essere acquistati online (CLICCARE QUI)!

I tortellini del Padrino

"You better buy them all...or else...Kaputt! CAPISC?" - La prima cosa che ho fatto dopo aver visto questa foto, è stata immaginare come potrebbe essere la pubblicità televisiva di questo prodotto, ditemi pure cosa ne pensate della mia fervida immaginazione:
Una donna si aggira con il carrello della spesa per il corridoio dei surgelati quando improvvisamente, un gruppo di uomini con i baffi, coppola, camicia bianca, bretelle o giacca o gilet (o tutti e 3 insieme) la circonda! Non ha via di scampo...SUSPENCE...uno di loro apre la giacca, mostra la pistola, guarda la donna e dice con voce rauca e con accento siciliano marcato "Le raccomando di provare i TOTTELLINI MAFIA...(pausa)...li fa mia matre con le sue mani!" (il tutto con sottotitoli in inglese o qualunque altra lingua); a questo punto la signora apre il freezer, prende un pacco e lo mette nel carrello, ma gli altri uomini intorno a lei iniziano a mostrare la pistola (chi da dentro la giacca, chi dalla cintura), lei quindi riapre il freezer e prende tutte i pacchi disponibili, va alla cassa, paga e la pubblicità si chiude con la scena degli uomini che la guardano uscire dal supermercato con il carrello strapieno di Tortellini Mafia e poi lo slogan....
#TortelliniMafia
You better buy them all...or else...

Carbonara Tragic Fail!

"WTF...I'm gonna flip the table b**ch!" - Immaginate la scena...stachi dopo una giornata di lavoro, niente mamma o sorella o zia o qualcuno che possa cucinarvi qualcosa di decente, ed il solito burger o tacos o cibo spazzatura/frozen non vi va. Vi avventurate quindi  in un ristorante "Italiano", ordinate un piatto di pasta alla Carbonara e ne sentite già l'odore ed il sapore per quanto siete affamati MA....quello della foto è il piatto che vi portano!!
A me fortunatamente non è ancora successo, ma penso che farei volare il piatto con tutto il tavolo in faccia al cuoco "Italiano".

Alfredo Sauce Buitoni

"Italian brand doesn't mean Italian product" - La Buitoni sappiamo tutti che è un marchio Italiano, ma questo prodotto qui in foto non viene venduto in Italia e probabilmente il motivo risiede nel fatto che ... FA CAGARE e nessun Italiano sano di mente si sognerebbe mai di acquistarlo una seconda volta. E dico una seconda volta perchè capita di acquistare un prodotto per provarlo, proprio come è successo a me (continua a leggere...).
alfredobuitoni2
Come si può vedere dagli ingredienti, questa salsa è un miscuglio di formaggi, Parmigiano (americano Parmesan che non è quello nostro Italiano Reggiano) e Romano (pecorino si suppone...ma non ha per niente il sapore del nostro pecorino Romano Italiano 100%), ed altre robe che vabbè in USA sono molto comuni oramai, tipo Corn Starch, Rice Starch e tutto il resto.
Se volete leggere le direction, le potete trovare in questo sito: http://www.directionsforme.org/index.php/directions/product/SPAGSCE/00024842011284

Io, come anticipato prima, della Buitoni ho acquistato solo un prodotto, i tortellini alla salsiccia, e prima di aver visto che vendevano pure questo. Mi sono detta: "Ma dai diamoglieli questi $7 alla Buitoni e mi mangio dei tortellini come si deve!". Dopo aver assaggiato il primo tortellino, mi stava venendo da vomitare...tutto il pacco cucinato e finito nella pattumiera. Da Italiana devo dire che sono forse meglio i ravioli che si trovano da Target a poco prezzo (non quelli alla pizza però che fanno vomitare!)  piuttosto che quelli che ho assaggiato della Buitoni!

Chicken Parmesan

"Italian N proud" they say..."SHAME ON YOU" I say! - Ecco i soliti Italo-Americani di nuova generazione, oramai americanizzati al massimo, che tentano di spacciare per Italiani dei piatti vomitevoli come questo: il Chicken Parmesan, una fetta di pollo spesso esageratamente speziata/aromatizzata/condita, ricoperta di salsa (anch'essa spesso aromatizzata e più o meno acquosa) e formaggio.
Il 90% degli Americani ed Italo-Americani che non sono mai andati in Italia, sono convinti che questo piatto sia 100% Italiano ed inutili sono i stati i tentativi di spiegare ai miei amici Americani che questo non è un piatto Italiano, dato che quasi tutti i ristoranti Italiani in USA lo hanno in menù.

Pizza "Pepperoni" + Doritos Chips

"You can't hide from Twitter! PizzaHut Fail!" - Questa a mio parere è una delle pizze più disgustose che si possano mangiare!
La nota catena americana di pizzerie PizzaHut, è la responsabile di questo scempio anche se devo dire che la foto scelta per la campagna pubblicitaria non fa neanche tanto schifo, infatti molti, anche solo per curiosità, hanno deciso di ordinarla davvero e proprio loro sono quelli che poi hanno svelato il vero aspetto di questa pizza quando arriva a casa e... bhè lascio parlare la foto sottostante!
pizzadoritotweet1 Questo è solo uno dei tanti post con foto su Twitter che svelano lo squallore di questa pizza! Se avete un account potete cercare per gli # relativi a PizzaHut e DoritoCrust per vederne altri.

White Lasagne Sauce

Say What?? - La foto sovrastante in realtà rappresenta solo una delle tantissime salse spacciate per Italiane, ma ho scelto proprio questa perchè la figura della zia Assunta, Italiana DOC ovviamente, che prepara con amore una salsa DI SUA INVENZIONE, sconosciuta a qualsiasi vero Italiano, mi fa davvero ridere!
Ed immaginate tutti gli stranieri che l'acquistano convinti che sia una deliziosa salsa Italiana che anche ONLINE viene sbattuta nella categoria dei Prodotti Italiani: la foto sottostante è uno screen di uno dei tanti negozi che la vende online!
 white lasagne sauce ragu2
Non solo la categoria è Italian, ma possiamo anche leggere che utilizzano i migliori ingredienti uniti alla passione Italiana. Bene, per dovere di cronaca mi sembra corretto postare una foto degli ingredienti, sui quali non mi pronuncerò...tanto la lista parla da sola!

white lasagne sauce ragu3

Tortellini + Pizza = ???

"Being Italian! You are trying too hard!" - Non so ancora come definire questa...ehm..."pietanza" che di fatto unisce due dei miei piatti italiani preferiti, la pizza ed i tortellini, ma dall'aspetto non è per niente invitante.
Mi sembra però doveroso trovare un nome a quest'opera culinaria...Totellizza?? Pizzellina??? Tortizza?? Schifezza?? Si accettano suggerimenti!

Mozzarina Mediterraneo & Mozzarina di Bufala

"I don't even know what to say!" - Non riesco ancora a capire il motivo che ha spinto la compagnia Saputo a cambiare il nome da "Mozzarella" a "Mozzarina"; la cosa più grave è che sono in business dagli anni '50 il che lascia intendere che da oltre 50 anni vendono la Mozzarina e/o chissà quali altri prodotti. Io passo, questa non la proverei! Con i formaggi non si scherza, non mi fido. BOCCIATA & FAKE!

PizzaBurger

"Evil or Genius? ...It's a Dilemma!" - A dire il vero io questa porcata la proverei anche subito, con la consapevolezza di spendere la mezz'ora successiva seduta sulla tazza del bagno o sul divano a rotolarmi dal mal di pancia. Sì, io rischierei e voi?

Acquista Prodotti Italiani Veri o Fasulli Online! Clicca QUI!
o
Scarica GRATIS un libro di ricette!

Notizie dallo Staff

Olio d’oliva “Fasullo” in America: ecco le marche da evitare

Published by:

olio2

Non è un segreto quanto sia apprezzato ed utilizzato l’olio d’oliva nelle cucine degli Italiani e quando si arriva negli Stati Uniti, una delle tante domande che ci poniamo quando facciamo la spesa è “Quale marca comprare?” o in forma più estesa “Quale marca si avvicina di più alla qualità di quel prodotto in Italia?” Molti di noi compilano la lista della spesa di routine, quella con i prodotti fissi ed abituali come latte, olio o burro, dopo svariati tentativi e decine di marche provate per prodotto, altri invece sono più fortunati ed hanno qualche amico/a che li indirizza sulla strada giusta (o leggono questo articolo :D).

Arrivata in USA mi sono affidata inizialmente ai marchi che conoscevo quindi acquistavo il Bertolli che si trova in quasi, se non tutti, i supermercati. Non mi lamentavo molto del sapore quando lo utilizzavo per cucinare, ma come olio a crudo per insalate e bruschette, il sapore mi sembrava sempre debole così anche io sono poi finita con l’acquistare e provare tante marche diverse in cerca di una migliore. In tutti questi anni ho provato tantissime marche ma quelle con le quali mi sono trovata meglio sono Pompeian (disponibile in qualunque supermercato ed online), Kirkland (che si trova da Costco oppure online), Zoe (disponibile online, Awarded “Best Choice” by the NY Times!) ed altre che trovo occasionalmente in negozi come TJ Maxx, Ross e Burlington.

Qualche giorno fa, un amico mi ha linkato un articolo del sito EatLocalGrown.com davvero interessante che parla proprio di quali marche bisognerebbe evitare, quali invece sono buone e perchè. L’articolo inizia con l’elencare i benefici che derivano dall’utilizzo dell’olio d’oliva, e sul come questi vengano meno nel momento in cui acquistiamo un olio “falso”: l’autore utilizza il termine “fake/falso” per indicare l’olio che viene venduto come extra vergine quando in realtà è diluito (con altri olii o acqua o…???), o che spacciano il proprio prodotto per Made in Italy quando poi non lo è.
Per saperne di più su questo argomento, consiglio la lettura di Extra Virginity: The Sublime and Scandalous World of Olive Oil un libro uscito nel 2011 che espone per bene la situazione nel mercato dell’olio.
Secondo uno studio effettuato dall’Università della California, le seguenti marche non rispettano i criteri dell’olio extravergine:

    • Bertolli
    • Carapelli
    • Colavita
    • Filippo Berio
    • Mazzola
    • Mezzetta
    • Newman’s Own
    • Safeway
    • Star
    • Whole Foods

Sono stata felice di leggere che la marca che utilizzo di più al momento, la Kirkland, risulta essere presente nella lista delle marche che secondo lo stesso studio di prima, rispettano gli standard

In conclusione, io consiglio di acquistare olio d’oliva delle marche Zoe, Pompeian o Kirkland Organic e ricordate sempre che un marchio Italiano venduto in America non sempre match la stessa qualità Italiana, in quanto gli standard per vendere quello stesso prodotto in USA potrebbero essere inferiori o diversi.

Notizie dallo Staff Omaggi/Samples

Campioni Ricevuti: Calamita Shutterfly, AXE Dry Spray, Shea Black Castor Oil e Metamucil Health Bar

Published by:

samples22

Giornata ricchissima di samples, uno dei quali richiesto a Novembre del 2014! Anche dopo tanti mesi…alla fine arrivano 😀

Ben 4 samples ricevuti  tra ieri ed oggi, 3 full size, per un guadagno in prodotti di circa $20 e tutto ciò che ho dovuto fare è stato richiederli online!

Il campione full size AXE White Label, Dry Spray – Night, lo avevo richiesto a Novembre ed avevo perso le speranze. Il design di questo prodotto è davvero cool, lo apri e lo chiudi svitando la parte di sopra, niente tappo e lo puoi fare con una mano…sembrerà una cazz*ta ma io lo trovo utilissimo! La fragranza a me piace pure e sono davvero contenta di aver avuto la possibilità di provare questo prodotto che sicuramente comprerò in futuro (più per mio marito che per me!).

Il campione di Jamaican Black Castor Oil della Shea Moisture lo avevo pubblicizzato sulla pagina Facebook e spero che lo abbiate richiesto e ricevuto anche voi!

La calamita l’avevo richiesta (Cliccare qui per leggere l’articolo) su Shutterfly il 15 Febbraio e ricordo che al momento è ancora attiva la campagna freebie per i nuovi utenti (Registrati a Shutterfly e ricevi 50 stampe, cliccare qui per leggere l’articolo)

La Metamucil Health Bar l’avevo richiesta da poco tramite offerta privata: alcuni siti ti inviano coupons e samples occasionalmente ma solo se sei registrato (al momento ne sto testando alcuni e scriverò di più non appena avrò una lista di siti già provati o apparentemente affidabili). Il gusto della Health Bar è Cinnamon Oatmeal Raisin: FA-VO-LO-SO! Anche se il nome dice “Health Bar”, ed anche se non sono una grande esperta del mangiar 100% sano, leggendo la lista degli ingredienti non sembrano poi così Healthy, ma mi hanno dato una grande idea: provare a farle da me semmai riuscirò ad avere il tempo ed una ricetta più salutare di questa. Se però non siete tipi che stanno troppo attenti alle calorie, ed amate come me la cannella e l’uvetta passa, vi consiglio di provarla!

Dopo averla divorata in 30 secondi, leggo sotto le note di SERVING SUGGESTION che bisognerebbe bere una bevanda calda o fredda di almeno 8oz quindi ho accompagnato questo snack con una lattina di Steaz Iced Green Tea (Green tea & lemonade) che potete vedere tra le foto e che io ho acquistato in offerta da Costco, ma che si può trovare anche su Amazon a buon prezzo. Anche questo buon prodotto che ho provato anche al sapore di peach e blueberry/pomegranade.


Notizie dallo Staff Omaggi/Samples

Campione Ricevuto: Calendario Shutterfly!

Published by:

shutterfly1

Qualche mese fa mi registrai sul sito della Pampers che come ringraziamento mi inviò un coupon per un calendario gratuito su Shutterfly.com e solo qualche settimana fa mi sono decisa a fare l’ordine. Come potete vedere dalla foto, ho dovuto pagare le spese di spedizione, ma onestamente ho gradito il prodotto così tanto che l’anno prossimo con o senza coupon, penso proprio che l’ordinerò di nuovo 😀

shutterflycalendariofree1

Considerando che mi è arrivato oggi, devo dire che non mi posso lamentare per l’attesa e la qualità è davvero buona nonostante abbia utilizzato anche foto scattate dal cellulare e non del tutto perfette !

shutterfly2

Controlla i nuovi post dedicati a Shutterfly sul nostro sito e leggi quelli più recenti per vedere se sono disponibili offerte come questa 😀 Clicca qui!

Mixed Free Stuff Notizie dallo Staff

Speciale Genitori: se usate PAMPERS, questo post è per voi!

Published by:

pampers_logo

Se utilizzate spesso i prodotti della Pampers, consiglio vivamente di registrarsi gratis al loro sito per ottenere diversi vantaggi come:
– raccolta punti: ogni prodotto acquistato ha un codice che una volta inserito nel sito, addebiterà punti sul vostro account; i punti possono essere scambiati per regali di vario tipo
– coupon esclusivi: anche se i coupon pampers si possono trovare in vari siti o nelle riviste di coupon, talvolta sul sito vengono resi disponibili dei coupon esclusivi, solitamente con sconti superiori a quelli che si trovano altrove e si possono stampare solo se si è registrati
– offerte esclusive: grazie alla registrazione su Pampers.com ho ricevuto offerte anche su altri siti: ad esempio, ho ricevuto un coupon per un calendario gratuito da riscattare su un altro sito (clicca qui per leggere il post!).
– community ricca di consigli e newletter: ovviamente può non interessarvi, ma io ho trovato molto utile sia la newsletter che i contenuti presenti sul sito

Al momento, regalano 100 punti all’iscrizione e per registrarsi basta cliccare sul banner e si aprirà la pagina di iscrizione. Se decidete di iscrivervi, lasciate pure un commento sul blog o su facebook, dato che se vi è un seguito di mamme iscritte, allora cercherò di condividere spesso anche i codici bonus che danno punti pampers extra sul proprio account :)


diamond2-9  Campioncini gratis

diamond5-9  Coupon sconto

  Vari (raccolta punti, vendite private, box, etc…)